IMPORTANTISSIME NOVITA’ PER l CONTRIBUENTI IN REGIME FORFETTARIO

La Bozza di Bilancio 2019 prevede importanti modifiche al regime forfettario istituito dalla Legge 190/2014.

In primo luogo viene innalzato a 65.000 euro il limite massimo di ricavi/compensi percepibili per poter usufruire del regime. Tale limite si applicherà a TUTTE le tipologie di attività.


Rimangono invece invariati i coefficienti di redditività utilizzati per calcolare l'imponibile da assoggettare all'imposta sostitutiva.


inoltre, nella versione attuale della bozza è previsto che vengano rimossi le seguenti limitazioni all’accesso:

  • limite alle spese per i dipendenti (attualmente fissata a 5.000 euro)
  • limite del costo dei beni strumentali posseduti (attualmente fissato a 20.000 euro).
  • limite di 30.000 euro per i redditi di lavoro dipendente o assimilato percepiti. Viene però prevista l'inapplicabilità del regime se i soggetti che hanno percepito tali redditi esercitano l'attività d'impresa o lavoro autonomo prevalentemente nei confronti dei datori di lavoro dei due anni precedenti (o nei confronti di soggetti ad essi direttamente o indirettamente riconducibili)