Allo scopo di agevolare il lancio e la diffusione di nuovi prodotti e servizi ovvero l’acquisizione di nuovi mercati per prodotti e servizi già esistenti, attraverso l’utilizzo di strutture permanenti all’estero, sono state messe a disposizione delle imprese italiane, di tutti i settori, sia singole che aggregate, finanziamenti a tasso zero per la realizzazione di uffici, show room, negozi in paesi Extra Europei.


 I finanziamenti che vanno a coprire il del 100% degli interi progetti, fino ad un valore massimo di 2.500.000 euro.


Le spese ammissibili possono essere quelle per il funzionamento della struttura (locali, allestimento, personale ecc.); le spese per attività promozionali, formazione, consulenze, oltre che parte delle spese generali.

Nell'ambito delle spese promozionali vengono coperte le spese per la partecipazione a fiere/mostre a carattere internazionale, le spese relative ad incoming di buyer in Italia, le spese per il deposito marchi o per altre forme di tutela del Made in Italy e le spese per siti Internet.